Forex: dollaro canadese in calo nonostante la Bank of Canada

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La decisione della Bank of Canada di alzare il costo del denaro di 25 punti base portandolo allo 0,50%, non ha fatto bene al dollaro canadese, che scambia a 1,0493 contro dollaro Usa (+0,68%), a 1,2232 nel cross con l’euro (+0,44%) ed a 0,8803 nell’aud/cad (+0,04%).

Il calo del loonie si può spiegare innanzitutto con il fenomeno del “compra la voce, vendi la notizia” (buy the rumor, sell the news): poiché la mossa della BoC era già stata anticipata il prezzo già ne teneva conto; bisogna anche tener conto della terminologia utilizzata nel comunicato della Banca centrale che, enfatizzando le tensioni in arrivo dall’Europa, chiude sostanzialmente la porta ad ulteriori strette monetarie.