1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Forex: disoccupazione Uk ai minimi dal 1975 rianima la sterlina

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Scatto della sterlina in scia ai forti riscontri arrivati dal mercato del lavoro britannico. Il pound è risalito a 1,286 contro il dollaro dopo aver toccato nella prima parte di giornata un minimo a 1,2812 complici le parole del vicegovernatore Broadbent che ha evidenziato un certo scetticismo su un imminente rialzo dei tassi. “Il mercato continua ad assegnare una probabilità di rialzo dei tassi da parte della BoE superiore al 50% per febbraio 2018”, sottolineano gli esperti di MPS Capital Services.

Nei tre mesi a fine maggio il tasso di disoccupazione britannico è sceso dal 4,6 al 4,5 per cento, pari al nuovo minimo dal 1975. Gli analisti avevano stimato un dato in linea con il precedente. L’occupazione è salita di 175.000 unità, il maggior progresso dalla fine del 2015 toccando un livello record di 32 milioni. Positivo l’andamento dei salari (ex bonus) che hanno accelerato al 2% a/a dall’1,8% del mese precedente.