Forex: discesa inflazione Uk scatena le vendite sulla sterlina

Inviato da Titta Ferraro il Mar, 14/10/2014 - 17:10
Veloce discesa della sterlina oggi sul forex complice il calo oltre le attese dell'inflazione britannica. Il cross pound contro dollaro Usa è sceso di slancio sotto quota 1,60 toccando un minimo a 1,5908. L'inflazione più bassa delle attese a settembre (+1,2% a/a dal precedente +1,5% con variazione mensile nulla) ha spinto il mercato a scommettere su un rinvio del primo rialzo dei tassi da parte della Bank of England.
"Il dato odierno, se preso isolatamente, non dovrebbe compromettere la prospettiva di un primo rialzo BoE tra 1° e 2° trimestre 2015", commenta oggi Asmara Jamaleh, economista di Intesa Sanpaolo che si attende un rimbalzo del cambio GBP/USD anche se nel brevissimo "i rischi sono verso il basso, soprattutto se anche i dati sul mercato del lavoro in uscita domani dovessero deludere". Domani è in agenda la lettura di agosto del tasso di disoccupazione calcolato secondo il metodo Ilo (International Labour Organization). Il consensus vede un calo della percentuale dei senza lavoro al 6,1% ad agosto dal 6,2% precedente.
COMMENTA LA NOTIZIA