Forex: deboli dati Usa frenano corsa del dollaro

Inviato da Titta Ferraro il Mer, 15/05/2013 - 15:23
Ritracciamento dai massimi per il dollaro statunitense che paga i deboli riscontri arrivati da produzione industriale (-0,5% m/m rispetto al -0,2% atteso) e manifattura di New York. Il cross dollaro/yen, dopo aver aggiornato a metà seduta i massimi dall'ottobre 2008 a 102,75, ora viaggia sui minimi di giornata a 102,19.
Dietrofront del biglietto verde anche nei confronti dell'euro. Il cross euro/dollaro viaggia a 1,2885 dopo aver toccato prima dei dati usa un minimi a 1,2843 che rappresenta il minimo a oltre 5 settimane.
COMMENTA LA NOTIZIA