1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Forex: debolezza azionario spinge yen e dollaro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sembra essere durato il breve volgere di 24 ore il ritorno dell’appetito al rischio sui mercati. La debolezza odierna delle Borse europee si riflette anche sui mercati valutari con lo yen che torna a guadagnare terreno rispetto alle altre principali valute. Il cross dollaro/yen viaggia a 85,39 yen, mentre l’euro/dollaro è poco mosso a 1,288.

“Il ritorno all’appetito al rischio di ieri si è tradotto in alterne fortune per l’euro e la sterlina con la moneta unica che ha cavalcato inizialmente il successo delle Aste irlandesi e spagnole”, rimarca oggi Michael Hewson, analista di CMC Markets, in un report odierno commenta gli ultimi avvenimenti accaduti ieri sui mercati finanziari. Mercati che ieri sono stati spinti soprattutto dalla crescita superiore alle attese della produzione industriale statunitense e luglio (+1% m/m rispetto al +0,5% del consensus). “E’ stata una goccia in una moltitudine di dati negativi negli ultimi tempi – sottolinea Hewson – ma gli investitori l’hanno letta come un segnale che l’economia statunitense va meno male di quello che si è pensato ultimamente”.