Forex: debole Pmi Uk fa indietreggiare la sterlina

Inviato da Titta Ferraro il Lun, 03/02/2014 - 15:03
Il calo a sorpresa dell'indice Pmi britannico si fa sentire oggi sulla sterlina che prosegue la striscia negativa iniziata settimana scorsa. Sul forex il cross pound/dollaro è sceso oggi fino a un minimo a 1,6322, livello più basso a oltre 2 settimane. A gennaio l'indice Pmi manifatturiero britannico calcolato da Markit risulta sceso a quota 56,7 punti dai 57,2 del mese precedente. Il consensus era per una lettura a 57 punti.
Giovedì 6 febbraio si riunirà la Bank of England con il consensus che vede tassi fermi allo 0,5 per cento. Settimana scorsa da Davos il governatore della Bank of England, Mark Carney, ha rimarcato che non c'è nessuna necessità immediata di alzare i tassi. Secondo alcuni analisti la Boe sarà comunque la prima tra le maggiori banche centrali a ritoccare al rialzo i tassi con Citigroup e Nomura che vedono un primo rialzo entro la fine di quest'anno.
COMMENTA LA NOTIZIA