1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Forex: Cmc, le pressioni sull’euro non sono finite

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La stabilizzazione del cross euro/dollaro non starebbe dicendo tutta la verità sulla percezione del mercato nei confronti della divisa unica. E’ quanto emerge dal Forex Morning Comment di Michael Hewson, nel quale l’analista di CMC Markets invita a prendere in considerazione l’indebolimento dell’euro nei confronti delle valute a basso rendimento e dell’oro piuttosto che rispetto al biglietto verde. “Nonostante la riduzione dell’avversione al rischio – scrive infatti Hewson – lo yen, il franco svizzero e l’oro hanno continuato ad avere un ruolo di bene rifugio, in particolare contro l’euro, che continua a essere sotto pressione per i timori riguardanti i debiti sovrani e il settore bancario europeo”. Hewson sottolinea a questo proposito il continuo allargamento degli spread irlandesi e greci e l’aumento dei costi per coprirsi contro un eventuale default dei due Paesi.