Forex: la BoC alza il costo del denaro, il dollaro canadese ringrazia

Inviato da Luca Fiore il Mer, 08/09/2010 - 16:10
La decisione della Bank of Canada di incrementare il costo del denaro di un quarto di punto all'1% ha rivitalizzato l'andamento del loonie, il dollaro canadese, nonostante fosse stata correttamente pronosticata dagli analisti. La Banca Centrale ha motivato la sua decisione con il miglioramento dell'outlook su consumi e investimenti rispetto alla precedente riunione di luglio.

Il dollaro canadese beneficia poi del ritorno dell'appetito per il rischio tra gli operatori, confortati dal successo dell'asta di titoli a 3 e 10 anni portoghese. In questo momento il loonie mostra i muscoli contro il dollaro Usa facendo indietreggiare lo usd/cad dello 0,9% a 1,0377, contro l'euro, eur/cad in calo dello 0,4% a 1,3220, e nel cross con il dollaro australiano, che scende dello 0,2% a 0,9529.
COMMENTA LA NOTIZIA