1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Forex: Aussie sotto quota 1,07 dollari, Rba vede ritmo crescita 2011 più moderato

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In calo anche oggi il dollaro australiano sceso fino a toccare un minimo a 1,0662 dollari Usa per poi risalire poco sotto area 1,07. La Reserve Bank of Australia ha mantenuto i tassi invariati diminuendo però le stime di crescita per il 2011. I tassi sono rimasti fermi al 4,75% per la settima riunione consecutiva, in linea con le attese del mercato. La Rba ha sottolineato che la crescita 2011 sarà meno forte di quanto precedentemente stimato complice anche la maggiore incertezza dovuta all’aggravarsi della crisi del debito dell’eurozona. Congiuntura australiana più debole che riapre il dibattito sui tempi e i modi delle prossime mosse di politica monetaria. “In questo quadro – rimarca Michael Hewson, analista di CMC Markets – l’Aussie ha saputo mantenere le sue posizioni mostrando una certa resistenza al flusso di dati non positivi rilasciati nelle ultime 24 ore (non ultimo le indiscrezioni relative alla Cina, che potrebbe alzare nuovamente il costo del denaro questa settimana)”.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RECUPERO DEL POUND

Forex: deboli dati non deprimono la sterlina

Recupero per la sterlina sul forex con cross gbp/usd tornato sopra quota 1,42 dopo la debolezza della vigilia a seguito dell’inflazione più debole del previsto a marzo (+2,5% annuo, sui …

INFLAZIONE UK AI MINIMI A UN ANNO

Forex: sterlina affonda dopo debole inflazione UK

La battuta d’arresto per l’inflazione britannica si fa sentire sulla sterlina che si muove in forte ribasso contro le altre principali valute. Il cross tra sterlina e dollaro è sceso …