1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Forex: aussie sotto la parità rispetto al dollaro Us

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nuova discesa per il dollaro australiano che questa mattina si è portato sotto la parità rispetto al dollaro Us (minimo a 0,9980) per la prima volta dallo scorso dicembre. A spingere al ribasso la valuta oceanica è la situazione di incertezza che caratterizza i mercati e la decisione della Banca centrale cinese di ridurre per la terza colta in 6 mesi i coefficienti di riserve obbligatorie richiesti alle grandi banche commerciali con il fine di sbloccare fondi per sostenere la crescita. Il taglio è stato anche questa volta di 50 punti base e sarà effettivo dal prossimo 18 maggio. La Cina risulta il primo partner commerciale dell’Australia.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RECUPERO DEL POUND

Forex: deboli dati non deprimono la sterlina

Recupero per la sterlina sul forex con cross gbp/usd tornato sopra quota 1,42 dopo la debolezza della vigilia a seguito dell’inflazione più debole del previsto a marzo (+2,5% annuo, sui …

INFLAZIONE UK AI MINIMI A UN ANNO

Forex: sterlina affonda dopo debole inflazione UK

La battuta d’arresto per l’inflazione britannica si fa sentire sulla sterlina che si muove in forte ribasso contro le altre principali valute. Il cross tra sterlina e dollaro è sceso …