Forex: l'Aussie festeggia i buoni riscontri da mercato lavoro australiano

Inviato da Titta Ferraro il Gio, 09/09/2010 - 11:01
Indicazioni migliori del previsto dal mercato del lavoro australiano. Ad agosto sono stati creati 30.900 nuovi posti di lavoro, oltre le attese del mercato che erano ferme a 25 mila unità (consensus Bloomberg). Il tasso di disoccupazione è così sceso a quota 5,1%. Ne ha subito beneficiato la valuta locale con il cross dollaro Us/dollaro australiano in flessione dello 0,85% a quota 1,0805 A$. Per l'Aussie si tratta dei massimi degli ultimi 4 mesi. Sul mercato si torna a puntare prepotentemente su futuri rialzi dei tassi da parte della Banca centrale australiana. L'Rba dovrebbe muovere i tassi nuovamente al rialzo entro la fine dell'anno. "Il report odierno sul mercato del lavoro aggiunge nuove pressioni sulla RBA - rimarcano gli analisti di Société Générale - alzando le probabilità di un ritocco al rialzo dei tassi sia a ottobre che a novembre".

Tra le altre valute lo yen si mantiene poco sotto i massimi a 15 anni sul dollaro toccati alla vigilia. La valuta nipponica guadagna soprattutto nei confronti dell'euro con cross euro/yen poco sopra quota 106 yen (-0,42%). "Un intervento da parte delle autorità giapponesi per calmierare l'ascesa dello yen è inevitabile per prevenire effetti molto negativi sull'industria del Paese", rimarcano gli esperti di Barclays Capital.
COMMENTA LA NOTIZIA