1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Forex: anche JPM taglia le stime sull’euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo BNP, Goldman Sachs, Morgan Stanley, Nomura e Pimco anche JP Morgan taglia le stime sulla moneta unica. La società statunitense ha annunciato di aver ridotto le stime sull’euro a causa della minore enfasi posta dalla Banca centrale al controllo dell’inflazione ed al mancato accordo sulle soluzioni da adottare per risolvere la crisi del debito. Secondo John Normand e Thomas Anthonj, strategist di JPM, nell’ultima parte dell’anno l’euro si attesterà a 1,38 dollari, contro l’1,45 pronosticato in precedenza. A giugno 2012 il cross è atteso a 1,4, contro l’1,48 precedente.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RECUPERO DEL POUND

Forex: deboli dati non deprimono la sterlina

Recupero per la sterlina sul forex con cross gbp/usd tornato sopra quota 1,42 dopo la debolezza della vigilia a seguito dell’inflazione più debole del previsto a marzo (+2,5% annuo, sui …

INFLAZIONE UK AI MINIMI A UN ANNO

Forex: sterlina affonda dopo debole inflazione UK

La battuta d’arresto per l’inflazione britannica si fa sentire sulla sterlina che si muove in forte ribasso contro le altre principali valute. Il cross tra sterlina e dollaro è sceso …