1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Forex: analisi operativa di breve termine ( euro/sterlina)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo il corposo recupero dai minimi fatti segnare lo scorso 29 giugno a 0,8067, l’euro questa mattina prende una pausa di riflessione nei confronti della sterlina. La moneta unica europea arretra infatti a 0,8350. Molteplici i motivi che stanno spingendo gli investitori ad alleggerire le eventuali posizioni long aperte nei giorni scorsi o viceversa a ripristinare quelle short. Innanzitutto troviamo la resistenza rappresentata dal top del 20 giugno a 0,8393. Non va trascurata nemmeno la vicinanza con la media mobile a 55 sedute attualmente passante anch’essa in area 0,8390. Infine il rimbalzo aveva portato il cross euro/sterlina in prossimità della trend line ribassista disegnata dai massimi decrescenti del 15 marzo a 0,9129 e del 7 maggio a 0,8807. A livello operativo chi avesse una strategia buy potrebbe comprare a 0,83399 con stop alla violazione di 0,8309 e target a 0,8380. Visto il quadro grafico risulta invece più interessante l’apertura di posizioni short. In tale direzione avrebbe senso la vendita di 0,8380, stop al superamento di 0,84 e primo target individuabile a 0,8290 e secondo a 0,8210.