1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Forex: analisi operativa di breve termine ( euro/dollaro)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Forte spinta rialzista per l’euro nei confronti del dollaro. La moneta unica del Vecchio Continente, che già nel corso della seduta di ieri aveva superato la resistenze poste sui top a 1,2394 e a 1,2467, prosegue l’intonazione positiva dopo una mattinata di consolidamento nell’intorno di area 1,25. L’uscita dei dati macro americani ha fatto sì che il rimbalzo dell’euro proseguisse fino a 1,26. A questo punto i primi target rialzisti sono individuabili a 1,2670, con concrete possibilità di estensione del movimento fino a 1,28. Proprio a questi prezzi si trova al momento la resistenza mobile rappresentata dalla trend line ribassista ottenuta dall’unione dei massimi decrescenti del 2 dicembre a 1,51 e del 14 aprile a 1,3678. In base a queste considerazioni si considera conveniente chiudere eventuali posizioni short speculative.