1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Forex: analisi operativa di breve termine (euro-dollaro)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Con Wall Street chiusa per la festività del President’s Day, pochi i movimenti sui mercati valutari. L’euro riesce comunque a mostrarsi debole contro il dollaro, come confermato anche dall’indicatore di forza relativa, rimanendo a stretto contatto con quota 1,36. Il movimento oscillatorio tra 1,3591 e 1,3638 dovrebbe proseguire indisturbato e solo la rottura al rialzo o al ribasso
potrebbe determinare allunghi al rialzo verso 1,365 e al ribasso verso 1,3579 e 1,3561. Più difficile che si verifichi il primo scenario.