1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Forex: analisi operativa di breve termine (euro-dollaro)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo i nuovi minimi dal primo maggio 2009, a 1,32015 l’euro tenta la reazione contro il dollaro statunitense, sostenuto dal dato positivo sull’indice Ifo tedesco. Il recupero del pivot di seduta, a 1,3281, potrebbe cambiare i destini della sessione che sembravano preludere a nuovi ribassi della valuta unica. Sopra 1,3281 la resistenza R1 è a 1,3361. Negativo il ritorno sotto 1,3263 con accelerazioni a 1,3246 e successivamente rischio di ritorno sui minimi.