1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Forex: analisi operativa di breve termine (euro-dollaro)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I dati macroeconomici pubblicati negli Stati Uniti rafforzano il dollaro contro l’euro. Il cambio euro-dollaro si ritrova così nuovamente verso 1,36. La rottura al ribasso, confermata con un ritorno sotto 1,359 potrebbe portare il cross in direzione del supporto di seduta S2 a 1,3532. Il recupero del livello S1 (1,3616) potrebbe invece favorire un ritorno in direzione del pivot di seduta a 1,3676.