1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Forex: analisi operativa di breve termine (euro-dollaro)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Non si arresta la caduta dell’euro che stamattina, nei confronti del dollaro, ha fatto segnare nuovi minimi dell’anno a 1,3353. La pressione rimane al ribasso, come indica l’indice di forza relativa, con il cambio che cerca ora di stabilizzarsi nei pressi del supporto di seduta S2 a 1,3389. Per aspirare a un rimbalzo nel corso della seduta l’euro dovrebbe riguadagnare quota 1,34, traguardo non semplice mentre al ribasso, sotto 1,3353 l’euro/dollaro approderebbe sul supporto di seduta S3 a 1,332.