1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Forex: analisi operativa di breve periodo (eur/usd)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Continua la debolezza della moneta unica europea nei confronti del biglietto verde. Complice un’altra giornata difficile per le borse del Vecchio Continente, il cross sembra destinato a proseguire il down trend iniziato da 1,33. In caso di violazione confermata con una chiusura oraria sotto 1,2860, il nuovo target diventerebbe inizialmente 1,2790 e successivamente 1,2750. Chi volesse provare questa strategia short potrebbe vendere 1,2870, posizionare lo stop sopra il massimo intraday di 1,2930 e puntare al target di 1,2790.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RECUPERO DEL POUND

Forex: deboli dati non deprimono la sterlina

Recupero per la sterlina sul forex con cross gbp/usd tornato sopra quota 1,42 dopo la debolezza della vigilia a seguito dell’inflazione più debole del previsto a marzo (+2,5% annuo, sui …

INFLAZIONE UK AI MINIMI A UN ANNO

Forex: sterlina affonda dopo debole inflazione UK

La battuta d’arresto per l’inflazione britannica si fa sentire sulla sterlina che si muove in forte ribasso contro le altre principali valute. Il cross tra sterlina e dollaro è sceso …