FonSai: Sator-Palladio rilanciano il loro piano, Paolo Ligresti chiede revoca Cda Premafin

Inviato da Flavia Scarano il Ven, 29/06/2012 - 09:26
Quotazione: PREMAFIN FIN HP *
Quotazione: FONDIARIA-SAI

Sator Capital Limited, per conto di Sator Private Equity Fund "A", e Palladio Finanziaria hanno annunciato di aver presentato al Consiglio di amministrazione di FonSai un'offerta in linea con quella precedentemente formulata lo scorso 8 giugno 2012. Lo hanno reso noto le due società in un comunicato congiunto.

La proposta formulata dai due fondi capitanati da Matteo Arpe e Roberto Meneguzzo consiste in un aumento di capitale di FonSai non inferiore a 800 milioni di euro, di cui 400 milioni riservati agli investitori ad un prezzo di emissione tra i 2 e i 2,5 euro per azione e gli altri 400 milioni offerti in opzione a tutti gli azionisti FonSai per un prezzo non superiore alla metà del prezzo determinato per l'aumento di capitale riservato.

"L'offerta - recita la nota di Sator e Palladio - valida sino al 10 agosto, fermo restando la possibilità di revocarla unilateralmente al ricorrere di determinate condizioni, è stata integrata con ulteriori elementi relativi alla sostenibilità finanziaria ed alla convenienza economica dell'operazione".

Nel frattempo Paolo Ligresti, titolare di una partecipazione pari al 10,349% di Premafin, ha richiesto la convocazione senza ritardo di un'assemblea ordinaria della stessa Premafin per la trattazione della revoca degli amministratori in carica e della  nomina di un nuovo Consiglio di amministrazione.

Positivi i titoli legati alla vicenda a Piazza Affari. FonSai avanza dell'1,69% a 0,933 e Milano Assicurazioni dello 0,26% a 0,265 euro. Sprint di Premafin che guadagna il 3,50% a quota 0,206. positiva anche Unipol (+1,56% a  17,58 euro).

COMMENTA LA NOTIZIA