FonSai: Isvap ha rilevato gravi irregolarità su operazioni parti correlate

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 18/06/2012 - 09:17
Quotazione: FONDIARIA-SAI
Nella giornata di venerdì 15 giugno l'Isvap ha notificato a Fondiaria-Sai la contestazione di condotte rilevanti. Tali contestazioni originano dai rilievi svolti nell'ambito del procedimento ispettivo avviato dall'Isvap in data 4 ottobre 2010 e della denuncia al collegio sindacale presentata in data 17 ottobre 2011 dal socio Amber Capital Investment Management, nella sua qualità di gestore del Fondo Amber Global Opportunities Master Fund Ltd. Le contestazioni mosse dall'Authority si concentrano su talune operazioni con parti correlate ed in particolare su alcune operazioni immobiliari con Immobiliare Costruzioni - Imco e sue controllate (società riconducibili alla famiglia Ligresti), sull'operazione di acquisto di Atahotels realizzatasi nel 2009, nonché sui compensi corrisposti a diverso titolo ad alcuni esponenti della famiglia Ligresti, direttamente (per consulenze immobiliari prestate al Gruppo Fonsai o come compensi per la carica di amministratori) o a favore di società loro riconducibili (in relazione ad operazioni di sponsorizzazione), nel corso dei passati esercizi. A giudizio dell'Isvap, le contestazioni rilevate costituiscono "gravi irregolarità" e l'Autorità ha pertanto assegnato alla società il termine di quindici giorni per far cessare definitivamente le irregolarità riscontrate e rimuoverne gli effetti, in particolare individuando e perseguendo eventuali responsabilità nel compimento delle operazioni contestate e, per i compensi a vario titolo corrisposti alle parti correlate, assumendo idonee iniziative per il recupero degli esborsi fatti, ove ne ricorrano i presupposti.
COMMENTA LA NOTIZIA