1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Fondo monetario internazionale: banche monetarie rimangano accomodanti su possibili timori inflazione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le preoccupazioni per l’inflazione non impediscano alle banche centrali di mantenere delle politiche monetarie accomodanti. Questa l’esortazione arrivata oggi del Fondo monetario internazionale (Fmi) e contenuta in un nuovo capitolo del “World economic outlook” dedicato ai prezzi al consumo. “Fino a quando le aspettative di inflazione resteranno saldamente ancorate – precisano i tecnici dell’istituto di Washigton – i timori per l’inflazione elevata non dovrebbero impedire alle autorità di perseguire una politica monetaria accomodante”. Secondo l’analisi degli esperti del fondo guidato da Christine Lagarde eventuali stimoli non dovrebbero avere delle significative conseguenze sull’inflazione, fino a quando almeno le aspettative rimarranno ancorate. In questa ottica l’indipendenza delle banche centrali è fondamentale. Il Fmi mette tuttavia in guardia i policymaker invitandoli a mantenere sempre un’attenzione elevata, per individuare possibili squilibri che potrebbero non riflettersi nei prezzi al consumo.