1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Il Fondo monetario internazionale attende al varco il nuovo governo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Appena sarà varato, il più presto possibile, il nuovo governo del Belpaese dovrà subito fare i conti con il Fondo monetario internazionale, attento osservatore del carente bilancio italiano. Sarà infatti necessaria una manovra correttiva dei conti pubblici della quale non è però possibile stimare l’entità. Senza di essa il rapporto deficit-Pil 2005 è stimato al 4% contro il 3,8% concordato con l’Unione europea (ma si potrebbe anche scivolare verso il 4,25%). In ogni caso, per prima cosa i rappresentanti del Fondo dovranno “parlare con il nuovo governo, quando sarà formato, per valutare assieme la situazione”, spiega Alessandro Leipold, responsabile dell’Fmi per l’Italia il quale non rinuncia a bacchettare il governo attuale per la scarsa trasparenza nella redazione dei bilanci.