Il Fondo Minibond PMI Italia gestito da Finanziaria Internazionale Investments SGR dà il via agli investimenti

Inviato da Riccardo Designori il Mar, 07/10/2014 - 19:28

Il
Fondo "Minibond PMI Italia" ha dato inizio alla fase di investimento e ha ad
oggi completato i primi cinque investimenti in Minibond emessi da
Eurotranciatura, Gruppo PSC, USCO, MEP e Molinari. L'ammontare di ciascuna
delle obbligazioni sottoscritte è pari a Euro 5 milioni e la struttura di
ciascuna emissione è amortizing con due anni di pre-ammortamento; così facendo
il Fondo ha investito circa la metà del patrimonio disponibile e prevede di completare
il primo round di investimenti entro la fine del 2014. Contestualmente,
Finanziaria Internazionale Investments SGR sta proseguendo l'attività di fund
raising che gli permetterà di incrementare il patrimonio del Fondo e di
continuare l'attività di sostegno alle PMI Italiane.


Le
aziende emittenti Minibond in cui ha investito il Fondo sono trasversalmente
caratterizzate da una forte presenza internazionale e da un management team
stabile; il rating medio del portafoglio è compreso tra BB+ e BBB- e il tasso
medio di investimento è di circa 500 bps superiore al rendimento del BTP a 4
anni.


I
fondi derivanti dall'emissione delle obbligazioni, per tutte e cinque le
aziende emittenti, sono finalizzati a nuovi investimenti, correlati soprattutto
all'internazionalizzazione ovvero allo sviluppo del proprio business mediante
nuove acquisizioni.


Eurotranciatura, con sede legale a
Baranzate - Milano, è attiva nel settore dell'elettromeccanica e produce e
distribuisce lamierini magnetici tranciati per motori e generatori elettrici.
L'azienda e il suo Gruppo di appartenenza - Euro Group - operano con oltre 400
clienti attivi, la maggior parte dei quali sono aziende leader nel proprio
settore. Nel 2013 il Gruppo ha registrato un fatturato pari a Euro 228 milioni,
sviluppato per più del 70% in ambito internazionale.


Gruppo PSC S.p.A. opera dal 1958 nel
settore impiantistico delle grandi infrastrutture e dei servizi. Parallelamente
alla crescita nel settore dell'impiantistica civile, i prossimi passi di Gruppo
PSC sono indirizzati verso una strategia di internazionalizzazione e
diversificazione su aree adiacenti di business, quali le infrastrutture
ferroviarie i sistemi informatici di controllo, la rete elettrica. Nel corso
del 2013, l'emittente ha consuntivato ricavi per oltre Euro 60 milioni
impiegando circa 300 persone. La società Emittente ha sede legale a Maratea -
Potenza.


IlGruppo USCO è attivo dal 1989 nel
settore della componentistica per macchine movimento terra, opera a livello
internazionale nella produzione e commercializzazione delle seguenti tipologie
di prodotti: carro, miscellanea, usura, cingoli in gomma e sottocarri completi.
Il volume d'affari del Gruppo Usco ammonta nel 2013 a Euro 280 milioni circa di
cui il 94% è realizzato su scala mondiale, in particolare nei mercati nord
americano ed europeo. La sede legale della capogruppo Usco S.p.A è situata a
Modena.


Mep S.p.A., fondata a Pergola nel 1964,
ha fin dalla sua fondazione focalizzato la sua attività sulla produzione di
macchine per il taglio dei metalli. I principali mercati di riferimento del
Gruppo MEP sono ad oggi gli Usa, il Canada e l'Italia, nei quali il fatturato
del Gruppo a fine 2013 rappresentava rispettivamente il 51,8%, il 14,5% ed il
9,5% del fatturato. A partire dagli anni 2000 l'Emittente si è infatti evoluta
da azienda "locale" a competitore "globale", a seguito dell'ingresso di
investitori istituzionali, in particolare il Fondo di investimento gestito da
Aksia Group Sgr.


Molinari è una vending company, con
sede legale a Collecchio (PR), che opera nel commercio al dettaglio nelle
provincie di Parma, Reggio Emilia e Modena. Questo Emittente nasce
dall'evoluzione e aggregazione di un pool di aziende storicamente presenti nel
settore del vending, che si sono impegnate nell'individuazione di prodotti e
servizi qualitativamente elevati e diversificati. La società fa parte del
Gruppo D.A.EM., identificato con il marchio BUONRISTORO, che ha fatturato nel
2013 circa 116 milioni di Euro e si posiziona come uno dei più importanti
gruppi del Vending in Italia.


Le
aziende emittenti sono state assistite nelle operazioni da Monte dei Paschi
Capital Services S.p.A in qualità di arranger alla strutturazione delle
operazioni e da Orrick Herrington & Sutcliffe in qualità di Consulente
Legale, contribuendo al buon esito delle operazioni.


COMMENTA LA NOTIZIA