Fondiaria-Sai, utile netto consolidato semestrale scende a 32,4 mln dai 261,28 di un anno fa

Inviato da Carlotta Scozzari il Mar, 04/08/2009 - 14:56
Quotazione: FONDIARIA-SAI
Il consiglio di amministrazione di Fondiaria-Sai ha approvato la relazione finanziaria consolidata al 30 giugno 2009, che ha evidenziato un utile netto consolidato relativo ai primi sei mesi del 2009 pari a 32,4 milioni, contro i 261,28 dell'analogo periodo dell'anno scorso e i 90 milioni preventivati dal consenso degli analisti. La raccolta premi è ammontata a 6.449,1 milioni di euro, con un incremento dell'8,8% anno su anno, mentre la raccolta del lavoro diretto nei rami Vita ha raggiunto i 2.742,6 milioni (+29%). Il conto economico si è chiuso con un utile di pertinenza del gruppo pari a 20,8 milioni, rispetto ai 208,4 registrati nel primo semestre dello scorso anno. "I risultati del semestre - commenta l'amministratore delegato, Fausto Marchionni - scontano gli effetti economici e finanziari della crisi e dei fenomeni naturali catastrofali di carattere straordinario che hanno pesantemente condizionato l'andamento tecnico della gestione industriale. In un esercizio così anomalo, che riteniamo irripetibile, l'obiettivo prioritario del gruppo è il recupero della redditività stabile del core business, la salvaguardia della solidità patrimoniale e la realizzazione di un risultato economico positivo finalizzato a una soddisfacente remunerazione del capitale. Le iniziative messe in atto e gli strumenti predisposti per intervenire a difesa della redditività consentiranno di affrontare le difficoltà che il periodo comporta, e troveranno la loro esplicitazione nel nuovo Piano Industriale che verrà presentato il prossimo mese di ottobre".
COMMENTA LA NOTIZIA