Fondi: a settembre flussi negativi ma il patrimonio supera quota 1.100 mld

Inviato da Micaela Osella il Lun, 30/10/2006 - 10:49
L'industria del risparmio gestito accusa, nel corso del mese di settembre, deflussi di raccolta per poco meno di 6,6 miliardi di euro. Malgrado i deflussi, grazie anche alla buona gestione, il patrimonio si colloca per la prima volta oltre la quota dei 1.100 miliardi. Dal punto di vista della distribuzione del patrimonio la situazione resta praticamente invariata, infatti, più della metà degli asset (575,7 miliardi di euro, 562,4 miliardi al netto delle duplicazioni) è investito in quote di OICR aperti. La categoria è anche quella maggiormente toccata dai deflussi, che nel corso del mese pesano anch'essi per oltre la metà del totale (circa 3,9 miliardi di euro). A settembre si registra una inversione di tendenza per le Gestioni di prodotti Assicurativi, la categoria, che lo scorso mese ha incassato 390 milioni di euro, evidenzia deflussi per 395 milioni di euro. Il patrimonio si ferma ad oltre 197 miliardi (150 miliardi è il valore netto).
Vestono ancora il segno meno le GPF retail, i deflussi, leggermente in crescita rispetto ad agosto, sono pari a 981 milioni di euro; tuttavia il patrimonio resta abbastanza stabile a quota 115,2 miliardi di euro.
Continua ad alternarsi di mese in mese l'andamento dei flussi per la categoria denominata Altre Gestioni. Il dato, che lo scorso mese era positivo per 2,3 miliardi di euro, è nel periodo in esame negativo per 1,3 miliardi di euro; decresce anche il patrimonio, che dai 94 miliardi di agosto passa agli attuali 93. I flussi delle GPM retail sono positivi per il secondo mese consecutivo e a settembre sono 39 i milioni in entrata. Il patrimonio continua la sua crescita e si porta a 84 miliardi di euro. Questo mese gli OICR Chiusi sono positivi per 24 milioni di euro ed evidenziano un patrimonio di 17,8 miliardi di euro. Le Gestioni di Patrimoni Previdenziali, sono positive per il terzo mese consecutivo ed evidenziano flussi per 19 milioni di euro; il patrimonio al lordo delle duplicazioni è pari a 17,3 miliardi di euro. Nel corso del mese solo Hedge e Flessibili sono positivi. I prodotti Obbligazionari continuano a subire abbondanti deflussi, a settembre il dato è negativo per oltre 3,8 miliardi.
COMMENTA LA NOTIZIA