1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fondi: indagine Mediobanca, performance più alte ma costi troppo elevati

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Rendimenti in miglioramento e costi in continuo rialzo. E i risparmiatori non ci stanno e se ne vanno. Ecco perché l’industria italiana dei fondi comuni, che può pur contare su un patrimonio di 376 miliardi di euro, retrocede dal quarto all’ottavo posto al mondo. Lo rivela l’indagine sul settore realizzata dall’Ufficio Studi di Mediobanca. Il primo dato è positivo: i fondi italiani presentano performance più alte. Nel 2005 hanno reso il 6,3%, il doppio rispetto al 2004. Gli azionari in particolare hanno più che triplicato il risultato portandolo dal 5,3 al 18,2%. Ma secondo l’indagine di Mediobanca ancora una volta i nostri fondi si confermano cari. Nel 2005 i costi di gestione sono infatti aumentati del 5,2% salendo dall’1,3 all’1,4% del patrimonio e solo il rialzo dei rendimenti ha ridotto l’incidenza dal 28% al 16%, contro una media degli ultimi 13 anni del 35%. Ed è l’aumento delle commissioni di performance, passate dal 9% al 16% del totale, ad aver contribuito pesantemente al rialzo dei costi. Il confronto con fondi degli altri paesi non favorisce gli italiani, si pensi che in America gli azionari costano la metà.