1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fondi immobiliari, battaglia a colpi di milioni tra Pirelli Re e Caltagirone

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Occhi puntati sui fondi immobiliari. Si è acceso uno scontro tra Francesco Gaetano Caltagirone e Pirelli Re. Il pomo della discordia è rappresentato da due fondi di investimento, Tecla e Berenice, di proprietà del gruppo di Trochetti Provera. Ieri l’immobiliarista Caltagirone insieme a Goldman Sachs ha lanciato un’offerta per acquistare i due fondi, scontrandosi con l’iniziale proposta d’acquisto di Pirelli Re, che è seguita da Morgan Stanley. Una lotta a suon di milioni, per portare via due fondi, che sono casseforti degli immobili e delle ex centrali Telecom. Si tratta di immobili non di pregio ma che vantano affitti da capogiro. La cordata Pirelli Re offrirebbe per Tecla e Berenice circa 644 milioni. I rivali della cordata Caltagirone invece sarebbero disposti a pagare 138 milioni in più, mettendo sul piatto 782 milioni. Ora i vertici della Bicocca dovranno decidere se rilanciare o lasciarsi sfuggire gli immobili dal proprio portafoglio.