1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Fondi europei: quelli obbligazionari hanno registrato una raccolta record ad aprile

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’incertezza sulla crescita dell’Eurozona sembra aver smorzato l’appetito azionario degli investitori europei nel mese di aprile. Lo dimostrano i dati raccolti nell’ultimo rapporto sui fondi europei, pubblicato oggi da Morningstar, che mostra come i fondi azionari abbiano registrato riscatti superiori alle sottoscrizioni per il primo mese dall’agosto 2012. Al contrario, quelli obbligazionari hanno raccolto 26,5 miliardi di euro, record mensile. Nel complesso, i fondi aperti a lungo termine (esclusi i fondi di fondi e i master feeder fund) hanno avuto flussi netti pari a 40,3 miliardi di euro nel solo mese di aprile.

Il fondo migliore del mese è stato Templeton Global Total Return di Michael Hasenstab, con una raccolta pari a 2 miliardi di euro in aprile. Si sono aggiudicati un posto nella top list dei migliori per raccolta anche tre fondi di emittenti italiani: UBI Sicav High Yield Bond, gestito dalla joint venture di Unione banche italiane e Pramerica, che ha beneficiato di entrate pari a 1,2 miliardi di euro e i due fondi bilanciati a cedola di Eurizon Capital, Eurizon cedola attiva maggio 2018 e Eurizon cedola attiva più maggio 2018, che hanno invece raccolto 657 e 624 milioni di euro rispettivamente. I più colpiti dai riscatti sono stati invece il Global Index Etisk, appartenente alla categoria Morningstar UK large-cap blend (-1,5 miliardi di euro), e Schroder UK Alpha Plus che ha perso in soli due mesi 1 miliardo di euro. Infine, Pimco si colloca in testa alla classifica come migliore società di gestione del risparmio, con una raccolta pari a 4,6 miliardi di euro.