Fondi, l'Europa lancia la riforma

Inviato da Redazione il Mer, 14/01/2009 - 08:16
Con una schiacciante maggioranza, l'Europarlamento ha approvato la revisione delle regole che da venti anni disciplinano gli Organismi di investimento collettivo in valori mobiliari, un mercato europeo dal valore di 6 mila miliardi. Ora l'Ecofin, che già aveva dato un primo via libera il 3 dicembre, dovrà porre il sigillo finale alle nuove norme, destinate a entrare in vigore dalla metà del 2011. L'esigenza di ridurre la frammentazione del mercato di fondi in Europa è uno degli obiettivi delle nuove norme, che semplificano le procedure per la fusione delle diverse entità. La direttiva prevede infatti una armonizzazione dell'iter. Secondo le nuove regole l'autorizzazione a un fondo, che viene concessa dallo Stato di origine, vale per tutti i Paesi dell'Unione europea.
COMMENTA LA NOTIZIA