Fondi comuni: raccolta positiva per oltre 7 mld a maggio, patrimonio ai nuovi massimi

Inviato da Titta Ferraro il Lun, 23/06/2014 - 11:37
Nuovo mese decisamente positivo per l'industria italiana del risparmio gestito. A maggio, secondo i dati preliminari diffusi oggi da Assogestioni, la racconta netta è stata positiva per 7,1 miliardi di euro portando a +43,6 miliardi il saldo positivo da inizio anno. A questo risultato hanno contribuito, in particolare, le gestioni collettive (+6,2 miliardi) e i mandati retail (+700 milioni). 
L'andamento positivo della raccolta e l'effetto performance portano il patrimonio a un nuovo massimo storico sopra i 1.428 miliardi di euro a fine dello scorso mese. 

E' ancora caccia ai fondi flessibili 
Continua il forte interesse dei sottoscrittori per i prodotti flessibili che registrano flussi per 4,3 miliardi di euro portando a oltre +40 miliardi il saldo dei primi 5 mesi dell'anno. Andamento positivo anche per i prodotti bilanciati (+887 mln), gli obbligazionari (+836 mln), fondi hedge (+318 mln) e azionari (+292 mln). Ancora riscatti invece sui fondi monetari (-570 milioni), che continuano a pagare il contesto di tassi di interesse ai minimi.

A livello di gruppi, spicca a maggio la raccolta positiva per circa 3,54 miliardi del gruppo Ubi Banca, seguita da Intesa Sanpaolo con 2,416 mld. Raccolta positiva di poco più di un miliardo per il gruppo Anima Holding, mentre Mediolanum si è fermata a poco meno di 500 mln. 
COMMENTA LA NOTIZIA