1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fondi comuni, Draghi attacca le banche: “Non affrontano i nodi strutturali”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Lo strapotere bancario nel risparmio gestito sotto il mirino di Bankitalia. Il Governatore della Banca d’Italia, Mario Draghi, attacca il settore del credito ritenendolo causa non secondaria della crisi dei fondi d’investimento. Intervenuto nel corso del suo intervento al quattordicesimo convegno Aiaf, Assiom, Atic Forex, Draghi ha rimarcato come la risposta dei fondi comuni italiani ai richiami di Bankitalia per affrontare i nodi strutturali della loro crisi è stata sinora deludente. “Le società di gestione e i rispettivi gruppi di appartenenza devono riconsiderare il proprio posizionamento strategico. Banca d’Italia ha richiamato più volte l’industria del risparmio gestito alla necessità di affrontare questi nodi strutturali”, sono state le parole del governatore che ha caldeggiato l’apertura delle reti distributive e l’indipendenza, dove opportuno anche con una separazione societaria delle sgr dai gruppi bancari.