Fondi: Assogestioni, nel III trim. deflussi per 12,6 mld

Inviato da Daniela La Cava il Mar, 27/11/2007 - 14:41
Nel terzo trimestre 2007 i fondi riportano deflussi per 12,6 miliardi di euro Il patrimonio dell'industria del risparmio gestito a fine settembre scende a quota 647,4 miliardi di euro. È quello che si apprende dal rapporto trimestrale sul risparmio gestito diffuso da Assogestioni. In particolare, torna in positivo la raccolta dei fondi di liquidità e degli hedge fund: 8,8 miliardi di euro, a tanto ammonta la raccolta messa a segno dai fondi di liquidità nel corso dell'ultimo trimestre, mentre gli alternativi registrano sottoscrizioni per circa 2,2 miliardi e un patrimonio di 35,5 miliardi. Poco sotto la parità i flessibili che chiudono il trimestre - spiega la nota - con -18 milioni di euro di raccolta e un patrimonio in crescita pari a 73,6 miliardi. I riscatti più consistenti, -15,6 miliardi, sono quelli riportati dalla categoria degli obbligazionari che, malgrado i continui deflussi, pesa ancora per più di 230 miliardi di euro. Una raffica di riscatti che non risparmia nemmeno i fondi azionari: in soli tre mesi la categoria perde poco meno di 6,4 miliardi e si presenta con un patrimonio in flessione pari a 172,3 miliardi. Per i bilanciati i deflussi sono pari a circa 1,6 miliardi e il patrimonio è di poco inferiore a 38,8 miliardi di euro. Nei tre mesi sotto esame si interrompe la corsa dei fondi di diritto estero che, con un risultato complessivo di -34 milioni di euro, faticano a raggiungere la parità. Il risultato è determinato dall'andamento positivo dei fondi roundtrip, che raccolgono 1,41 miliardi, e da quello negativo degli esteri, che invece subiscono riscatti per oltre 1,44 miliardi. Rallentano infine i riscatti dai fondi italiani, che nel trimestre accusano deflussi pari a -12,5 miliardi di euro.
COMMENTA LA NOTIZIA