Fondazione Mps: assemblea nomina cda Sansedoni

Inviato da Micaela Osella il Ven, 08/09/2006 - 15:21
L'assemblea degli azionisti di Sansedoni ha nominato oggi i componenti del consiglio di amministrazione e del collegio sindacale della compagine societaria della immobiliare senese. Lo si apprende da una nota in cui viene specificato che la Fondazione Mps ha indicato per il consiglio di amministrazione Luca Bonechi per la carica di presidente, Gabriello Mancini, Alessandro Lastray, Enrico Cecchetti, Riccardo Martinelli, Attilio Di Cunto e Giovanni Marabissi come presidente per il collegio. Il gruppo Lamaro/Toti ha proposto per il consiglio di amministrazione Mario Amoroso per la carica di amministratore delegato, Pierluigi Toti, Claudio Toti, Francesco Cetta e per il collegio sindacale Giampiero Tasco e Dorina Casadei. Banca Mps ha ha invece individuato come componenti del Cda e del collegio dei sindaci di Sansedoni Giuseppe Mussari, Silvio Troiani, Sirio Franchetti come sindaco effettivo e Mauro Bozzi come sindaco supplente. L'attuale configurazione societaria, dopo gli accordi del giugno scorso che hanno avviato il processo di allargamento della compagine societaria della immobiliare senese, vede la Fondazione Mps a circa il 53%, il gruppo Lamaro Toti a circa il 30% e la Banca Mps a circa il 17%. Gli accordi siglati prevedono una configurazione definitiva dell'azionariato che dovrebbe essere completato dall'ingresso di un ulteriore partner che avverrà anch'esso mediante apporto attestando la partecipazione della Fondazione ad un livello inferiore al 50%. Gli obiettivi prioritari della Sansedoni sono di posizionarsi tra i maggiori player nazionali del settore immobiliare, nonché la quotazione in borsa della Sansedoni in un arco temporale oggi stimato tra i quattro ed i sei anni. Entro la fine del mese di settembre si riunirà il primo Consiglio di Amministrazione per l'approvazione del piano industriale generale e per la presentazione al mercato della nuova compagine.
COMMENTA LA NOTIZIA