1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fondazione Cariplo: pronta al passo indietro in caso di nozze per Intesa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dagli aggiornamenti Consob sulle partecipazioni rilevanti in società quotate si è appreso ieri che lo scorso 23 maggio Generali ha incrementato la sua quota in Banca Intesa al 7,5%. Volendo il Leone di Trieste, parte del patto di controllo di Intesa, può salire fino al 9% avvicinando la Fondazione Cariplo, secondo azionista con il 9,3% (il primo è il Crédit Agricole). I movimenti nel capitale della banca rilanciano le ipotesi di risiko bancario e il presidente della Fondazione Cariplo Giuseppe Guzzetti non è affatto contrario a ipotesi di aggregazione dell’istituto. “La banca può e deve fare un’aggregazione – ha dichiarato a margine della presentazione dei conti 2005 della Fondazione- e il patto di sindacato è d’accordo”. Certo le eventuali proposte dovranno essere interessanti ma “noi non ci tiriano indietro e faremo la nostra parte”.