Focus Usa: prevista debolezza in vista dei dati sul mercato del lavoro

Inviato da Alessandro Piu il Gio, 03/01/2013 - 12:02
Ci aspettiamo una seduta all'insegna della debolezza negli Stati Uniti dopo l'euforia di ieri in scia all'accordo raggiunto sul fiscal cliff. Gli operatori oggi si concentreranno sui dati macro provenienti proprio oltre oceano, con le richieste settimanali di sussidi di disoccupazione e le stime Adp sui nuovi posti di lavoro del settore privato che daranno un'anticipazione di quelle che saranno le figure sui non farm payrolls in attesa di pubblicazione domani.

La nostra sensazione è che i timori sulla risoluzione del fiscal cliff potrebbero aver rallentato la domanda di assunzioni da parte delle imprese. In ogni caso gli indici potrebbero approfittare di dati deludenti per respirare un pochino dopo la lunga corsa. Questa sera saranno pubblicati i verbali del Fomc sull'ultimo meeting della Federal Reserve di metà dicembre. Non ci aspettiamo grosse novità dopo la recente decisione di incrementare gli acquisti di titoli di Stato di ulteriori 45 mld di dollari. In ogni caso ci aspettiamo un sensibile peggioramento del mercato del lavoro a partire da marzo quando verranno discussi i tagli della spesa governativa che impatteranno sui nuovi posti di lavoro del settore pubblico.

Seduta di consolidamento in Europa, con gli indici che sono tutti in frazionale calo. Non accenna a fermarsi il calo della moneta unica vs dollaro statunitense, con il cross che ha raggiunto i minimi da 3 settimane a 1,3120. Al di sotto di 1,31 la discesa potrebbe proseguire sino a 1,3040 e successivamente a 1,30.

VINCENZO LONGO
Market Strategist


TAG:
COMMENTA LA NOTIZIA