1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Fmi vede crescita mondiale dello 0,5% nel 2009, ai minimi dalla II Guerra mondiale

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Crescita economica mondiale ai minimi dalla II Guerra mondiale. Le nuove stime del Fondo Monetario Internazionale (Fmi) sono di una crescita risicata dello 0,5% nel corso del 2009 rispetto al +2,2% previsto lo scorso novembre. Per quanto concerne gli Usa, il Fmi vede una contrazione del pil dell’1,6%. Nell’Eurozona le attese sono di un calo del 2% (da -0,5%), con pil Gran Bretagna in flessione del 2,8% (da -1,3%) e quello tedesco del 2,5% (da -0,8%). Tra le altre principali economie, il Giappone è atteso in calo del 2,6% (dal -0,2%) e la Cina in crescita del 6,7% (da +8,5%).
Per il 2010 le attese sono di una ripresa della crescita globale (+3% rispetto al +3,8% precedentemente stimato). Il World Economic Outlook del Fmi rimarca comunque come l’outlook rimane “altamente incerto e il recupero dipende molto dalla forza delle azioni di stimolo all’economia”.