L'Fmi taglia stime su Italia, crescita zero nel 2005

Inviato da Redazione il Lun, 22/08/2005 - 08:55
Il Fondo Monetario Internazionale ha tagliato le stime di crescita dell'Italia per il 2005 che ora è vista a zero rispetto alla precedente previsione di una crescita del Pil dell'1,2%. Venerdì, una prima bozza anticipata dalla stampa tedesca, poneva addirittura l'outlook di settembre per l'Italia negativo dello 0,3%. Pertanto il balzo dello 0,7% nel secondo trimestre 2005 sarebbe stato solo un fuoco di paglia all'interno di un trend negativo. Taglio delle stime anche per il 2006, con crescita indicata all'1,5% dal 2% precedentemente stimato. L'Fmi ha provveduto al taglio delle stime anche per la zona Euro, passando dall'1,6% all'1,3% per il 2005.
COMMENTA LA NOTIZIA