Fmi taglia stime 2011 Pil Uk a +1,5% da +1,7%, plaude al piano di austerity

Inviato da Alberto Bolis il Lun, 06/06/2011 - 15:59
Il Fondo Monetario Internazionale ha tagliato le stime di crescita 2011 sull'economia britannica ma è essenziale che il governo di Londra resti agganciato al suo programma di austerity. Per quest'anno, gli esperti di Washington prevedono che il Pil del Regno Unito crescerà dell'1,5% rispetto al +1,7% indicato lo scorso aprile. Secondo il Fmi, l'inflazione resterà intorno al 4% per gran parte del 2011 per poi tornare gradualmente vicino al 2% quando verranno meno alcuni fattori transitori, come il rialzo dei prezzi delle commodity. Il Fondo Monetario ha inoltre dichiarato che la politica accomodante attuata dalla Bank of England rimane appropriata.
COMMENTA LA NOTIZIA