1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Il Fmi taglia le stime sulla crescita globale per il 2013, per l’Italia un altro anno di contrazione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Fondo monetario internazionale ha ridotto le proprie aspettative sulla crescita mondiale nel 2013 dal 4,1% al 3,9 per cento. Scese a +3,5%, da +3,6%, le previsioni per il 2012. Lo riportano le principali agenzie di stampa internazionali riportando il contenuto del World Economic Outlook che verrà diffuso nei prossimi minuti. Nel 2013, secondo il Fondo, il Pil dell’Eurozona crescerà dello 0,7% e quello degli Stati Uniti del 2,3% (in precedenza 2,4%). Per l’Italia le stime indicano un calo del Pil dell’1,9% nel 2012 e dello 0,3% nel 2013.

Commenti dei Lettori
News Correlate
NUOVO AFFONDO VS UE

Trump minaccia dazi del 20% per auto europee

Il presidente statunitense, Donald Trump, torna all’attacco sul fronte dazi prendendo di mira questa volta l’Europa minacciando di imporre DAZI del 20% su tutte le auto importate dall’Unione europea “a …

OPEC AUMENTA PRODUZIONE

Trump: spero che aumento produzione Opec sia significativo

“Spero che l’OPEC aumenterà la produzione significativamente. Necessitiamo di mantenere i prezzi del petrolio bassi”. Sono le parole di Donald Trump, via Twitter, dopo la conclusione del meeting Opec che …

RATING

Usa: Standard Ethics abbassa outlook a negativo da stabile

Standard Ethics ha abbassato a negativo da stabile l’outlook del rating “EE” attribuito agli Stati Uniti. “La decisione degli Usa di lasciare il consiglio dei Diritti Umani dell’Onu è incompatibile …