Fmi: Pil Italia nel 2013 in calo dell'1,8% ma crescerà dello 0,7% nel 2014

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 08/10/2013 - 15:11
Il Fondo monetario internazionale prevede che il Pil italiano quest'anno subisca una flessione dell'1,8% dopo il calo del 2,4% registrato nel 2012. Le previsioni sono presenti nel Rapporto economico globale. Il Prodotto interno lordo del Belpaese tornerà a crescere nel 2014 realizzando una crescita dello 0,7%. Il tasso di disoccupazione nel 2013 è atteso al 12,5% e al 12,4% l'anno prossimo mentre l'inflazione dovrebbe attestarsi rispettivamente all'1,6% e all'1,3%.


TAG:
COMMENTA LA NOTIZIA