Fmi: debito/pil italiano visto al 120,1% sia nel 2011 che nel 2012

Inviato da Luca Fiore il Gio, 27/01/2011 - 17:37
"Le economie avanzate, altamente indebitate, necessitano urgentemente di piani di riduzione dei deficit". È quanto ha dichiarato il Fondo Monerario in un report. "Quest'anno il processo di rientro dei disavanzi sarà rallentato dai ritardi in Stati Uniti e Giappone". Per quanto riguarda il nostro Paese, il rapporto deficit/Pil quest'anno è visto al 4,3%, e scenderà al 3,5% nel 2012 (3,4% nella precedente stima), mentre il debito pubblico è atteso al 120,1% del Pil sia quest'anno sia nel 2012 (nel precedente report il dato era al 119,7%). Se quindi nei Paesi industrializzati la situazione è grave, anche le economie emergenti non se la passerebbero poi così bene. Secondo il report "le prospettive di bilancio sono peggiorate oltre le attese nelle economie emergenti".
COMMENTA LA NOTIZIA