Fmi abbassa stime crescita globale 2013, a pesare è l'Eurozona

Inviato da Valeria Panigada il Mar, 16/04/2013 - 15:33
La crescita globale sarà quest'anno del 3,3%, e non più del 3,5% come atteso a gennaio, mentre l'anno prossimo si dovrebbe registrare un +4%, confermato rispetto alle precedenti stime. Sono queste le nuove previsioni del Fondo monetario internazionale, illustrate nel World Economic Outlook, diffuso oggi. Secondo il rapporto la crescita sarà sostenuta dai Paesi emergenti (+5,3%), mentre la crescita delle economie avanzate sarà solo dell'1,2%, grazie soprattutto a Stati Uniti (+1,9%) e Giappone (+1,6%). Debole invece la crescita dell'Eurozona, che quest'anno segnerà un -0,3%.
COMMENTA LA NOTIZIA