1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Il flop degli hedge fund condiziona l’andamento dei listini

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’instabilità sui mercati? E’ colpa degli hedge fund. I trader sono d’accordo nell’analisi: sui listini non ci sarà pace finché gli hedge non avranno concluso le vendite di asset per far fronte ai riscatti. A partire da luglio è partito un meccanismo a catena: per la prima volta i risultati negativi dei fondi hanno scatenato l’ondata di riscatti. Per tutto il primo semestre 2008, anche a fronte di un aumento negativo delle gestioni, i deflussi erano stati limitati. I 40 miliardi di dollari persi a luglio hanno però guidato l’inversione di rotta. La tendenza è poi esplosa dopo il fallimento di Lehman Brothers. Risultato: a ottobre il patrimonio degli hedge fund si è ridotto di 110 miliardi secondo i dati Eurekahedge. L’unica possibilità di sopravvivenza è vendere, a cominciare dagli asset più liquidi, con effetti devastanti per i mercati.