Fitti acquisti sui titoli minerari a Londra

Inviato da Valeria Panigada il Gio, 14/01/2010 - 10:45
Un inizio di seduta brillante per i titoli minerari a Londra, dopo i dati sulla produzione di Rio Tinto. Il gigante australiano ha registrato nel quarto trimestre del 2009 un rialzo della produzione di ferro del 49% a 47,2 milioni di tonnellate, grazie alla domanda della Cina. Sull'intero anno la produzione è salita del 13% oltre 217 milioni di tonnellate, mettendo a segno un record storico per la società. La notizia, insieme al rialzo dei prezzi dei metalli, mette di buon umore l'intero comparto. Così Rio Tinto avanza sul listino inglese del 2,67%, seguita di pari passo dalla connazionale Bhp Billiton. Bene anche gli altri big minerari, come Antofagasta, Anglo American, Kazakhmys e Vedanta Resources che mettono a segno un progresso di oltre 2 punti percentuali. Prende particolare slancio Xstrata, che balza del 3,50%.
COMMENTA LA NOTIZIA