1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fitch Ratings conferma “BBB” per debito Finmeccanica

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Gli analisti di Fitch Ratings hanno confermato il rating di Finmeccanica sul debito non garantito a “BBB” e quello sul debito a breve a “F2” con un outlook stabile. Il giudizio trova motivazione nella forte posizione di mercato del gruppo, nel miglioramento di profittabilità e capacità di generare cassa e nel nutrito portafoglio ordini pari a 2,6 volte la produzione annuale 2003. La stabilità dell’outlook è invece legata alle aspettative degli analisti di Fitch sulla sostenibilità di margini di profitto e capacità di generare cash flow nel medio periodo che dovrebbe consentire a Finmeccanica di ridurre il debito legato alla recente acquisizione di AgustaWestland per 1,6 miliardi di euro, operazione giudicata in linea con gli obiettivi di crescita nel settore aerospazio e difesa dove il gruppo guidato da Pier Francesco Guarguaglini è stato in grado di migliorare il proprio profilo di business riuscendo ad affermarsi come uno dei leader Europei. I margini di ebitda sono aumentati al 7,6% nel 2003 dal 5,3% del 1999 con un decremento del rapporto debito netto/ebitda a 0,4 da 3,6. Gli analisti di Fitch stimano infine che l’acquisizione di Agusta Westland, parzialmente finanziata da debito, incrementerà il rapporto fra indebitamento e risorse della società per il 2004 a 1,8 volte ancora in linea con l’attuale giudizio sui parametri di credito della società. La compagnia possiede adeguate linee di credito bancarie a cui appoggiarsi e la liquidità è ulteriormente migliorata dalla rimanente quota in stm valutata 1,1 miliardi di euro ai prezzi correnti di mercato.