Fisco: entrate tributarie gennaio-aprile 2012 +1,3% annuo, sotto le previsioni per 3,4 mld

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 05/06/2012 - 17:37
Nel periodo gennaio-aprile 2012 le entrate tributarie del bilancio dello Stato si sono attestate a 117.030 milioni di euro, in crescita dell'1,3% rispetto a quelle registrate nello stesso periodo del 2011 (+1.558 milioni di euro). Lo rende noto il Rapporto sulle entrate tributarie pubblicato dal Ministero dell'Economia e delle Finanze. Ai fini di un confronto omogeneo, si legge nel Rapporto, è tuttavia necessario precisare che nel mese di aprile 2011 si era registrata l'entrata una tantum relativa all'imposta sostitutiva sul leasing immobiliare (+1.259 milioni di euro). Al netto di questa entrata straordinaria, le entrate registrano una crescita tendenziale del +2,5%. Le imposte dirette sono aumentate dello 0,5% mentre quelle indirette hanno registrato una crescita del 2,2%. Il confronto tra il gettito registrato e le previsioni nel periodo gennaio-aprile 2012, contenute nel Documento di Economia e Finanza presentato il 18 aprile 2012, evidenzia un differenziale di -3.477 milioni di euro (pari a -2,9%).
COMMENTA LA NOTIZIA