1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Fisco: Commissione Ue accusa il Belgio di regime fiscale illegale, favorite le multinazionali

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Commissione europea ritiene illegale il regime fiscale applicato dal Belgio sugli utili in eccesso. Questo il risultato dell’indagine scattata a Bruxelles nel febbraio scorso. Secondo la Commissione, il regime fiscale belga sugli utili in eccesso, in vigore dal 2005, ha consentito ad alcune società facenti parte di gruppi multinazionali di versare imposte decisamente inferiori in virtù di ruling fiscali, creando vantaggi fiscali selettivi illegali ai sensi delle norme Ue sugli aiuti di Stato. Il regime ha avvantaggiato almeno 35 multinazionali, prevalentemente europee, che ora devono restituire le imposte non versate al Belgio, stimate pari a 700 milioni di euro. “Il Belgio ha concesso ad alcune multinazionali significativi vantaggi fiscali che violano le norme Ue sugli aiuti di Stato e alterano la concorrenza basata sui meriti, ponendo i concorrenti più piccoli che non fanno parte di un gruppo multinazionale in una situazione di disparità”, ha dichiarato la commissaria Margrethe Vestager, responsabile della politica della concorrenza.