1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fiorani e Gnutti, cessa l’interdizione non per Ricucci

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’interdizione è cessata: Giampiero Fiorani, Emilio Gnutti e Gianfranco Boni dopo due mesi potranno tornare ad assumere le cariche societarie. La decisione è contenuta in un’ordinanza di 12 pagine firmata dal gip Clementina Forleo. Una decisione prevedibile: i pm milanesi non avevano richiesto una proroga, del resto Fiorani e Boni si sono dimessi dalle cariche che ricoprivano. L’interdizione però è stata prorogata per altri due mesi nei confronti di Stefano Ricucci. L’immobiliarista romano, sostengono i magistrati, avrebbe violato la misura interdittiva in atto. Sotto la lente di ingrandimento dei pm milanesi sono finite le interviste in cui Ricucci manifestava l’intenzione di vendere e acquistare azioni Rcs. Dichiarazioni rilasciate quando Ricucci era interdetto e che senza dubbio hanno contribuito ad alimentare il vortice di indiscrezione sul destino del pacchetto di azioni Rcs pari al 20,9% in mano alla Magiste del raider romano.