1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fioccano le vendite a Milano, Ftse Mib chiude in calo del 2,75%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ancora una giornata di passione sulle Borse del Vecchio continente con l’indice Ftse Mib di Piazza Affari che ha tagliato il traguardo a quota 20.815 punti (-2,75%). Dai livelli di fine 2009 l’indice guida milanese ha ceduto circa 10 punti percentuali. Continua a pesare i timori legati al crescente debito di Paesi europei quali Spagna e Portogallo. L’euro oggi ha toccato sui mercati valutari i minimi a 8 mesi nei confronti del dollaro statunitense. Contrastanti i dati arrivati dal mercato del lavoro statunitense: il tasso di disoccupazione è sceso inaspettatamente a gennaio al 9,7% dal 10% del mese precedente. Si tratta del livello più basso da agosto 2009, complice soprattutto l’aumento del numero delle persone che hanno smesso di cercare lavoro. Nel primo mese del 2010 sono stati bruciati 20.000 posti di lavoro e quelli persi a dicembre sono stati rivisti a -150.000 posti di lavoro dai -85.000 segnalati in precedenza.